Categorie
diario quarantena

Deliri A Domicilio (giorno 5)

Don’t try this at home.

Giorno 5 (english lesson)

ENGLISH TEACHER: Good morning everybody! How are you?

MASTODONI: No, prof, non c’è.

E.T. : What?

MASTODONI: Non c’è, non si è ancora connesso.

E.T.: But, who?!

MASTODONI: Ha chiamato Averara, no? Pota non c’è…

E.T.: Mastodoni, I said “how are you?”, come state?

MASTODONI: Bene, grazie. Averara è un po’ che non lo sento.

E.T.: …

PARIS: Prof, Minali ha detto che oggi non c’è.

E.T.: Well, let’s correct the exercises. Page 154. Agnesi, start!

AGNESI (in chat): Prof, non mi va il microfono!

E.T.: You can write…exercise number three. The first sentence.

AGNESI (in chat): Eh, questa non l’ho fatta…

E.T.: Rossi…

ROSSI: liked

E.T.: Rossi, facciamo lo sforzo di leggere tutta la frase…

ROSSI: ….

E.T. (dopo 30 secondi di silenzio): Rossi, ci sei?!?!?….boh….Castelli leggi tu!

CASTELLI: Last week we liked the lesson very much.

E.T.: Very good, Castelli! Agnesi fai la prossima, visto che la prima non l’avevi fatta…

AGNESI (in chat): No, prof, intendevo tutta questa non l’ho fatta.

E.T.: Tutta questa vuol dire l’esercizio?

AGNESI (in chat): Eh, sì…

E.T.: Allora fai quello dopo.

AGNESI (in chat, dopo quasi un minuto): No, ma prof…proprio questa pagina non ho fatto…

E.T.: Gli esercizi erano solo a questa pagina…non hai fatto niente allora…

AGNESI (in chat): Prof…I the hear you at scats….

E.T.: Cooosaa?!

AGNESI (in chat): La sento a scatti, però non so come si dice in inglese…

Una risposta su “Deliri A Domicilio (giorno 5)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *